Free Ola Bini!

Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini, difensore della privacy e sviluppatore di software libero, è detenuto come prigioniero politico in Ecuador. Unisciti a noi in suo sostegno:

Ola Bini arrestato in Ecuador

Free Ola Bini On-Going Persecution Statement

Ola Bini's persecution is still ongoing. After consultations that were recently held within the framework of the XII Latin America and Caribbean Internet Governance Forum (LACIGF12), an agglomeration of organizations that defend human rights in the...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Le oltre 65 irregolarità commesse contro Ola Bini durente le sue indagini

(spagnolo)
Ola Bini arrestato in Ecuador

La Delegazione di EFF Ritorna dall'Ecuador, Afferma che il Caso di Ola Bini è Politico, non Criminale

La delegazione di EFF ritorna dall'Ecuador, ed afferma che il caso di Ola Bini è politico, non criminale. L'informatico riconosciuto a livello mondiale sta ancora affrontando le accuse in un procedimento giudiziario più lungo del necessario. Leggi i...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Conferenza stampa EFF sul Ricercatore di Sicurezza Ola Bini, arrestato in Aprile

Dopo quasi una settimana in Ecuador, ecco i risultati di EFF nel caso dello sviluppatore di software libero svedese Ola Bini, un ricercatore di sicurezza informatica arrestato in Aprile. Il consenso degli esperti con cui hanno parlato è stato che un...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Analisi sulla detenzione e la privazione della libertà di Ola Bini da parte dell'Osservatorio de Diritti e Giustizia

Leggi l'intero documento qui (in spagnolo):
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini interview at Plan V

El programador sueco y sus abogados temen que les "planten" alguna evidencia en sus dispositivos electrónicos, pues aunque nunca dieron las contraseñas, no descartan que hayan podido ser desbloqueados por las autoridades. Lee el artículo...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini interview at La Barra Espaciadora

La controversial detención del sueco Ola Bini, en Quito, supone la necesidad de preguntarnos por las motivaciones del gobierno de Lenín Moreno y las de su ministra más fuerte, María Paula Romo, para propiciar un arresto sin pruebas suficientes y...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini interview at GK

El programador sueco Ola Bini, detenido en abril por supuestamente atacar sistemas informáticos, salió en libertad luego de un pedido de Habeas Corpus. El proceso en su contra continúa y él debe presentarse todos los viernes ante la Fiscalía. En esta...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini interview at PuntoNoticias

En nuestra primera emisión tuvimos a Ola Bini, desarrollador de software y programador sueco, quien contó cómo fue su detención, arbitraria e ilegal, según sus abogados, que lo llevó a la cárcel.
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini interview at Telesur

In a sit-down interview with teleSUR, Swedish programmer and data privacy activist Ola Bini opens up about his friendship with Julian Assange, his recent arrest and unlawful imprisonment in Ecuador, giving unique insight into the deteriorating prison...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini interview at Democracy Now!

Last week, an Ecuadorian judge ordered the release of Swedish programmer and data privacy activist Ola Bini, who spent more than two months in jail without charge. Bini is a friend of WikiLeaks editor Julian Assange. He was arrested in Quito on the...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini presents himself at the Prosecution's office

These two videos are of Ola Bini showing his presence at the Prosecution's office, as requested by justice in Ecuador. This is the first time he attends. Prior to going to the office: The statement and questions after Ola Bini presented himself at...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ecuadorian justice accepts writ of habeas corpus in favor of Ola Bini

On the evening of Thursday, June 20th, the Ecuadorian court accepted the writ of habeas corpus granting the release of renowned Swedish free software and privacy advocate Ola Bini, detained since April 11th, 2019 in Quito. After hearing the news, Ola...
Ola Bini arrestato in Ecuador

RightsCon Tunisi

Saluti a tutti voi al RightsCon di Tunisi. Mi chiamo Ola Bini. Lavoro su temi di sicurezza informatica e privacy. Vi scrivo venerdì 24 maggio 2019 dal centro di detenzione provvisoria El Inca, a Quito, in Ecuador. Ad oggi sono stato imprigionato...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Oggi

Stiamo diventando sempre di meno qui. Quando sono arrivato, eravamo circa 95 persone e circa 30 che venivano solo a dormire. 17 celle, quasi tutte pensate per una sola persona. Ora siamo 24 e circa 20 in più durante la notte. Persone continuano a...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Sulla collaborazione

DICHIARAZIONE: SULLA COLLABORAZIONE Nell'audizione sulla cauzione di ieri, sia l'accusa che il giudice hanno ripetutamente affermato che non ho collaborato al processo legale. L'implicazione è stata che tenermi in prigione è una punizione per questa...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Lettera ONU

Questa è la lettera inviata dall'ONU al governo dell'Ecuador:
Ola Bini arrestato in Ecuador

Letter To The President

La noia e il contatto occasionale con la violenza sono probabilmente i peggiori aspetti della prigione. Noia, frustrazione, rabbia, depressione. Emergono tutte dallo stesso luogo. Tutti qui ne sentono le conseguenze e sospetto che molti avranno un...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Rivelare Passwords

È sera nel blocco della cella. Le cose sono abbastanza tranquille. E` stata una lunga giornata. Molti hanno avuto visite dai loro avvocati, alcuni sono stati rilasciati; Molti di loro ha concluso la loro pena giovedì, ma il venerdì era vacanza e, a...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Compartimentalizzazione

Il più delle volte siamo tra 80 e 90 prigionieri nel mio blocco di prigionia. Circa la metà di questi sono sempre malati. In buona parte è per una cattiva igiene, abbiamo poca acqua pulita, ma soprattutto perché siamo un sacco di persone ammassate in...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Il Futuro della Scurezza Informatica in Ecuador

Sono stanco. Privato ​​del sonno. La prigione è molto più rumorosa di quanto immaginassi. E aggiungete che dormendo sul pavimento, in una piccola stanza con altri 6 detenuti, riuscre a riposare è una sfida non da poco. Ho pensato alla mia situazione...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Power

Appena fuori dalla porta del mia area di detenzione, c'è il "calabozo", la prigione sotterranea. Ufficialmente, sono chiamate "celle di riflessione". È qui che le persone che si comportano male vengono inviate per 12 ore o più,...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Cypherpunks

El Inca è una prigione che contiene tutti i tipi di persone. Persone che non hanno pagato alimenti, persone che hanno commesso frodi, tossicodipendenti ricreativi, narcotrafficanti, assassini - e me -. Una cosa che mi ha sorpreso molto da quando sono...
Ola Bini arrestato in Ecuador

I Libri che Leggo in Prigione

In questa prigione non ci sono molti libri. Ci sono alcune Bibbie ed una copia di Ben Hur nel mio blocco di celle. Ma è così. Ho visto una biblioteca quando sono entrata nel carcere, ma non vedo mai persone lì o con nuovi libri. Nessuno sembra sapere...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Dichiarazione per il Cryptorave

Così come loro hanno osato, anche noi dovremmo osare. Anche se abbiamo tutto da perdere, come ogni altro cittadino latinoamericano che va contro ciò che il potere vuole. Ma hanno osato contro di noi, il popolo. Hanno osato incarcerare chi e quando...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Twitta questi messaggi per favore!

Ola Bini rimane detenuto in prigione in Ecuador. Aiuta a diffondere il messaggio twittando questi messaggi.
Ola Bini arrestato in Ecuador

Perché Ecuador?

Due settimane. La prigione qui in Ecuador è un mix esasperante di lunghe sezioni di isolamento e noia intervallate da sporadiche minacce ed atti di violenza. Oggi è stata un'interruzione in quella struttura: il giorno delle visite. Puoi ricevere un...
Ola Bini arrestato in Ecuador

La cosa più importante

Sono seduto in prigione- nella mia cella. È buio, qualcuno ha preso tutte le lampadine dalle celle. Quindi sono seduto vicino alla porta, così la luce che viene dal corridoio mi permette di vedere quello che sto scrivendo. Sono qui da una settimana,...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Lettera al Primo Ministro di Svezia

Caro Primo Ministro Stefan Löfven, L'11 aprile, il cittadino svedese Ola Metodius Bini, uno sviluppatore di software libero, è stato arrestato in Quito (Ecuador). Egli ha vissuto nella Repubblica dell'Ecuador negli ultimi sei anni. Ola Bini sta ora...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Dichiarazione di Ola Bini sulla detenzione arbitraria nella prigione di El Inca, Ecuador

In primo luogo, voglio ringraziare tutti i miei sostenitori là fuori. Mi è stato detto dell'attenzione che questo caso sta ricevendo da tutto il mondo e lo apprezzo più di quanto possa esprimere. Ai miei amici, familiari e vicini: tutto il mio amore...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Lettera di solidarietà Free Ola Bini

Ola Bini è uno sviluppatore, non un criminale. Come tecnologi, sviluppatori di Free ed Open Source software, come individui e organizzazioni che lavorano per proteggere la sicurezza di Internet, desideriamo contestare in maniera decisa la detenzione...
Ola Bini arrestato in Ecuador

Ola Bini arrestato in Ecuador

Le persone che lavorano per il software libero e la privacy non devono essere criminalizzate Non c'è nulla di criminale nel ricercare la privacy. Ola Bini, @olabini, una figura di fama mondiale nel campo del software libero e difensore dei diritti...